Vi raccontiamo la “thainess”. Ecco gli ambasciatori di Sognando la Thailandia

I tre vincitori, completamente estranei tra loro, partiranno alla volta della Thailandia, per scoprire e promuovere il suo lato segreto in chiave social non convenzionale

Pierpaolo Episcopo (turista per passione), Federica Xotti (travel blogger) e Raffaella Giordano (agente di viaggio). Ecco gli ambasciatore di viaggio della quarta edizione di Sognando la Thailandia, progetto di social media placement turistico nell’ambito dell’iniziativa Vita da Turista, organizzata da Valica in collaborazione con l’Ente Nazionale per il Turismo Thailandese, Europ Assistance, Boscolo e Qatar Airways.

L’edizione 2016 sarà caratterizzata dal tema “benessere”, molto caro al popolo thailandese, e quest’anno acquisisce un significato ancora più profondo, in quanto andrà a fotografare e raccontare un terra in trasformazione, dopo la morte dell’amatissimo re Bhumibol Adulyadej.

Tre estranei da tre diverse città italiane e con un differente modo di concepire il “viaggio” partiranno con l’assicurazione viaggi di Europ Assistance sabato 3 dicembre 2016 alla volta di Phuket, e trascorreranno 20 giorni alla scoperta delle città thailandesi, per scoprire la thainess, ovvero il lato segreto di questo paese, e promuoverne il valore in chiave social non convenzionale. I tre protagonisti percorreranno migliaia di chilometri, tra strade panoramiche, e templi monumentali, scalando montagne e rilassandosi su spiagge rigeneranti. I tre ambasciatori dovranno entrare profondamente in contatto con gli usi e la cultura locali, dimostrando di averli compresi ed averli fatti propri.

Ad esempio, a Bangkok i viaggiatori dovranno cimentarsi in lezioni di cucina locale. Inizieranno con la visita al vivace mercato locale, sulla strada che costeggia uno dei canali che si getta nel mitico fiume Chao Praya. Durante l’acquisto dei prodotti apprenderanno nozioni per poter riconoscere gli ingredienti necessari alla preparazione dei piatti tipici più famosi della cucina thai. Una volta rientrati alla scuola di cucina preparare ben cinque piatti tipici più un dessert. Non mancheranno anche lezioni di yoga e di massaggi thai, il tutto puntualmente documentato e condiviso sul diario di viaggio di Vita da turista, sui canali social e sui profili personali dei partecipanti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...