Un anno di zapping… e di like 2020/2021: presentata la guida critica del MOIGE, con il meglio (e il peggio) di TV, web e comunicazioni commerciali family friendly

il

La presentazione è avvenuta con un evento digitale. Un report su tv e web, scaricabile da oggi sul sito moige.it,  che oggi assume un significato maggiore, poiché relativo ad un periodo ’particolare’, in cui tutti abbiamo trascorso molte ore tra internet e TV

Anche quest’anno il MOIGE – Movimento Italiano Genitori ha scelto il web per presentare le sue “pagelle mediatiche” relative ai contenuti proposti da TV (tradizionale e on demand), internet (con particolare attenzione ai social) e con un occhio rivolto anche agli spot e alle comunicazioni commerciali.

La guida critica “Un anno di zapping… e di like 2020/2021”, alla sua XIV edizione, quest’anno assume un valore particolare, poiché ha passato in rassegna evidenziando il meglio (e il peggio) di TV, web e spot in ottica family friendly dell’anno dello scoppio della Pandemia. Un anno difficile, segnato da lunghi lockdown che ci hanno costretti in casa con TV e internet come uniche vie di evasione.

Negli ultimi mesi siamo tutti stati molto di più con il naso attaccato agli schermi, ma per i giovani e i giovanissimi questo può voler dire essere esposti a rischio di contenuti non adatti alla loro età e alla loro sensibilità. – Commenta Elisabetta Scala, Vicepresidente del MOIGE e curatrice del progetto – Non vogliamo assolutamente invocare alcuna forma di censura, questo è ben lontano dal nostro interesse, ciò che ci piacerebbe vedere nella TV del domani è un maggior rispetto per ogni tipologia di pubblico e delle fasce di garanzia, spostando alcuni prodotti in seconda serata o filtrandoli per i più piccoli con efficaci sistemi di parental control. Con questa guida abbiamo voluto premiare i prodotti web o televisivi che propongono in modo positivo i valori della famiglia e dell’educazione, ma anche dell’unicità di ogni persona con il suo bagaglio di differenze. Questioni che da sempre ci stanno molto a cuore”.

Sono circa 300 i prodotti esaminati. Per quanto riguarda la TV, sono stati conferiti 36 premi MOIGEpremio assegnato dalla Federazione Italiana Cuochi, 1 premio dalla Polizia Postale e delle Comunicazioni e 1 premio dalla Polizia Stradale65 i programmi valutati di qualità da vedere con tutta la famiglia, che abbinano contenuti validi e interessanti a una buona forma tecnica, 68 quelli qualitativamente buoni, senza elementi inappropriati, 21 sufficienti, 11 quelli scadenti assolutamente bocciati.

Le comunicazioni commerciali e le campagne sociali analizzate sono state in totale 37, delle quali 12 ritenute family friendly hanno ottenuto il premio MOIGE, 10 sono state valutate di qualità, abbinando contenuti validi e interessanti a una buona forma tecnica, 10 qualitativamente buone, senza elementi inappropriati, 1 sufficiente assolutamente bocciate.

Infine, sono stati in totale 55 i profili YouTube e Instagram visionati, un’analisi molto importante poiché il pubblico di questi canali è composto prevalentemente da giovani e giovanissimi. 12 di questi hanno ottenuto il premio MOIGE10 sono stati valutati di qualità, abbinando contenuti validi e interessanti a una buona capacità comunicativa, 13 qualitativamente buoni, senza elementi inappropriati, 6 sufficienti, 5 insufficienti assolutamente bocciati.

La nuova edizione di “Un anno di zapping”, curata dall’Osservatorio Media del MOIGE – Movimento Italiano Genitori, si apre con la prefazione del prof. Francesco Profumo, presidente di ACRI,  gia’ Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca del Governo Monti.

La guida può  essere scaricata gratuitamente da questo link: https://www.moige.it/guida-alla-tv-e-web-family-friendly/

DI SEGUITO L’ELENCO DEI PREMIATI (L’ORDINE È CASUALE, NON COSTITUISCE UNA CLASSIFICA)

CATEGORIA: FICTION, SERIE TV, DOCU-FICTION

Programma: Carosello Carosone

Canale: Rai 1 – Rai Fiction

Motivazione: Un film tv in grado di far rivivere e far conoscere alle generazioni più giovani, il grande Renato Carosone, soffermandosi anche sul lato personale dell’artista, che emerge come padre e marito modello, accogliendo il figlio della donna della sua vita, senza esitazione, donandogli amore incondizionato; ricambiando, una volta ottenuto il successo, i sacrifici fatti dalla sua famiglia lasciando le scene per stare con i suoi cari.

Programma: Chiara Lubich – L’amore vince tutto

Canale: Rai 1 – Rai Fiction

Motivazione: Per aver saputo raccontare più che la vita, il carisma di una donna rivoluzionaria, capace di sfidare le regole del tempo e creare una novità in ambito religioso e non solo, dimostrando che, per fare le rivoluzioni, non servono artigli e voce alta, ma il silenzio della riflessione e il coraggio non ostentato. Chiara è una figura che, in questo momento storico, ci educa a guardare oltre e ci dice che dalle macerie si rinasce.

Programma: Io, una giudice popolare al Maxiprocesso

Canale: Rai 1 – Rai Fiction

Motivazione: Per aver offerto un’ulteriore occasione per ricordare avvenimenti gravi del nostro Paese che hanno visto prevalere la giustizia dello Stato grazie al coraggio di tanti suoi esponenti e che il senso di giustizia, di rispetto delle regole e dello Stato non riguardano solo le aule di tribunale, ma partono dalle convinzioni morali e dalla coerenza di vita di persone comuni.

Programma: Questo è un uomo

Canale: Rai 1 – Rai Play – Rai Fiction

Motivazione: Per aver raccontato, attraverso la fiction e autorevoli testimonianze, la figura di Primo Levi mettendo al centro l’umanità, con le sue certezze e le sue contraddizioni, l’uomo, visto come padre, scrittore, anima che si ritrova di fronte al perdono: un atto che prevede una preparazione ben più profonda rispetto al semplice “non odiare”. Per aver raccontato l’umanità in una “storia” in cui la non-umanità aveva lo scopo di cancellare la dignità umana.

Programma: La mia jungla

Canale: Rai Play – Rai Fiction

Motivazione: Per aver ricordato alle famiglie, che sicuramente si rispecchiano nelle vicende parodiate, che l’ironia è una grande arma pedagogica per affrontare le difficoltà, gestire ansie e incertezze della vita e insegnare ai figli a fare altrettanto, per strappare un sorriso a chi non se la passa bene, usando il potere comunicativo del web nella sua forma più positiva.

Programma: L’Odissea

Canale: Rai 3

Motivazione: Merito a Iannacone per aver raccontato, con la sua delicatezza e il farsi parte del mondo che descrive, la sensibilità e la profondità dei protagonisti, persone con disagio psichico, del Teatro Patologico e del suo appassionato direttore e maestro Dario D’Ambrosi; e che forse la follia è una condizione che non ci è così estranea e allontanare le persone “folli” significa anche nascondere quella parte di noi.

Programma: Buongiorno, mamma!

Canale: Canale 5

Motivazione: Alla serie va il merito di aver trattato, attraverso i toni della commedia familiare drammatica, temi quali la paternità, la maternità, le difficoltà educative, la bellezza di una famiglia “imperfetta” e aver fatto riflettere sul valore della vita umana in ogni situazione e condizione.

Programma: Fratelli Caputo

Canale: Canale 5

Motivazione: Una piacevole commedia leggera, in grado di far sorridere gli italiani in un periodo difficile, e di trasmettere valori importanti ed educativi sul tema della famiglia e dei rapporti umani. Nello splendido scenario del Salento i personaggi affrontano i loro limiti, i loro problemi e superandoli offrono molti spunti di riflessione ai telespettatori.

Programma: Svegliati amore mio

Canale: Canale 5

Motivazione: Per aver rappresentato, attraverso la fiction tratta da una storia vera e la sua protagonista Nanà, un’appassionata Sabrina Ferilli, tante storie simili di malattia causata da luoghi di lavoro malsani, e tante madri coraggiose e pronte a sacrificarsi per difendere la propria famiglia.

Programma: Lei mi parla ancora

Canale: Sky Cinema

Motivazione: Per aver raccontato la bellezza del “per sempre”, grazie alla mano del maestro Pupi Avati, che trasforma in poesia tutto ciò che tocca, dell’interpretazione toccante di Renato Pozzetto e della storia vera di un amore durato 65 anni, quello tra Rina e Nino Sgarbi.

Programma: The Social Dilemma

Canale: Netflix

Motivazione: Per aver affrontato il tema della rivoluzione digitale e l’impatto dei social media sulla società moderna analizandone dettagliatamente effetti e conseguenze, offrendo alle famiglie un valido strumento di riflessione circa il loro ineluttabile potere coercitivo. The Social Dilemma illumina nelle menti giovani e meno giovani la vera distanza che intercorre tra realtà fisica e virtuale.

CATEGORIA: INTRATTENIMENTO, CULTURA, INFORMAZIONE

Programma: Canzone Segreta

Canale: Rai 1

Motivazione: Per aver emozionato e commosso l’ospite di serata e con lui lo spettatore attraverso la forza evocativa di una canzone, ricordando affetti personali e familiari ma senza mai violarli, grazie anche alla delicatezza, la solarità e l’ironia della conduttrice Serena Rossi.

Programma: Linea Verde Life

Canale: Rai 1

Motivazione: La trasmissione va alla scoperta dell’Italia e della sua tradizione enogastronomica, con un occhio speciale per il Made in Italy, celebrando da punti di vista differenti ma complementari, la ricchezza e il grande valore socio-culturale della cucina italiana, con un puntuale e rigoroso approccio scientifico che evidenzia la necessità di adottare una corretta alimentazione, fondamentale per garantire uno stile di vita salutare.

PREMIO ASSEGNATO DALLA FIC – FEDERAZIONE ITALIANA CUOCHI

Programma: Penso che un Sogno Così

Canale: Rai 1

Motivazione: Per averci raccontato, Beppe FIorello, attraverso un saggio delle sue doti di cantante interpretando in maniera emozionante e coinvolgente brani storici del grande Modugno, con le sue qualità di attore che ci fa ridere e ci commuove regalando scene, anche intime, della sua infanzia, la “bellezza del padre”.

Programma: Domani è Domenica

Canale: Rai 2

Motivazione: Per aver creato un nuovo e utile format del fine settimana, adatto a tutta la famiglia, in cui si coniugano insieme lo spessore dei contenuti, la cordialità della comunicazione (grazie a un’ottima Samanta Togni), la serietà e la leggerezza, con lo scopo di raccontare, allo stesso tempo, la quotidianità delle nostre case e la straordinarietà del nostro bel Paese.

Programma: Stop And Go

Canale: Rai 2

Motivazione: Per la qualità dei contenuti, l’attenzione alle tematiche della mobilità tra sicurezza e sostenibilità e la sapiente fusione di storytelling e intrattenimento con cui sono stati proposti, tali da favorire l’attenzione e l’acquisizione di conoscenze in tema di sicurezza su strada.

PREMIO ASSEGNATO DALLA POLIZIA STRADALE

Programma: Ricomincio da RaiTre

Canale: Rai 3

Motivazione: Per aver trasmesso un messaggio di speranza e di rifiuto all’immobilismo, trasformando l’impossibilità di assistere agli spettacoli dal vivo in un’occasione per avvicinare il grande pubblico agli autori classici e contemporanei

Programma: Speciale Fame d’amore

Canale: Rai 3

Motivazione: Per aver realizzato un “viaggio”, difficile ma necessario, nel mondo dei disturbi dell’alimentazione, raccontando, delicatamente e con informazioni utili, storie di giovani che combattono, di famiglie che necessitano di aiuto, di medici che si impegnano quotidianamente, di persone che hanno superato questo ostacolo. Fame d’amore dimostra che, con professionalità e arte, si possono toccare temi significativi anche “facendo televisione”.

Programma: Timeline Focus

Canale: Rai 3

Motivazione: Per aver intuito una nuova realtà del mondo dell’informazione, prestando attenzione alle social news, che rappresentano, soprattutto per i più giovani, una nuova modalità di recepire e trasmettere notizie, creando un format ad hoc, caratterizzato da uno stile semplice e diretto ma efficace, andando incontro a nuove esigenze.

Programma: Via dei Matti n° 0

Canale: Rai 3

Motivazione: Per aver dimostrato come la musica, sublime forme d’arte e potente strumento di comunicazione, possa suscitare importanti spunti di riflessione ed offrire imperdibili occasioni di arricchimento culturale e spirituale per il pubblico di ogni età.

Programma: Cammina Italia

Canale: Rai News

Motivazione: Per aver riscoperto il valore del reportage lento, percorrendo attraverso il cammino luoghi geografici ma anche tanti luoghi dell’anima, incontrando persone legate al territorio che hanno saputo educarci ad un’esplorazione più profonda.

Programma: Alighieri Durante, detto Dante

Canale: Rai Storia – Rai 1

Motivazione: La Rai ha prodotto un piccolo capolavoro adatto ad ogni tipo di telespettatore, e proprio in questa caratteristica sta la sua grandezza. Un’impresa ardua e ben riuscita grazie anche alle incursioni nella fiction. un’ottima operazione di divulgazione.

Programma: Mattino Cinque

Canale: Canale 5

Motivazione: Per aver accompagnato le famiglie ogni giorno in diretta in un clima di piena emergenza sanitaria e sociale con le informazioni più utili e aggiornate offrendo un concreto aiuto nell’affrontare l’evoluzione della situazione pandemica. A tutta la redazione, guidata da Lucia Bucolo, e ai conduttori del programma va il merito di aver saputo operare un’ecologia della comunicazione offrendo un servizio di informazione puntuale con un linguaggio semplice e pulito senza cedere a facili allarmismi e sensazionalismi.

Programma: Tagadà

Canale: La 7

Motivazione: Per la serietà e al tempo stesso la leggerezza con la quale sono stati condotti i dibattiti in studio, riuscendo a volte a risollevare lo stato d’animo dei telespettatori dimostrando sensibilità e pragmatismo nella ricerca di soluzioni possibili. Il programma ha saputo dare voce alle preoccupazioni e ai problemi della gente comune, cercando di riportare la politica al cosiddetto “paese reale”.

Programma: Italia’s Got Talent

Canale: Sky Uno

Motivazione: Per aver offerto, nella varietà di esibizioni di ottimi artististi e performer, in particolare alcune performance di coloro che, supportati dagli affetti familiari, attraverso un’arte, un’abilità, una passione riescono a superare i propri limiti, trasmettendo un messaggio di resilienza e di bellezza al pubblico.

Programma: Ragazzi interrotti

Canale: SkyTG24

Motivazione: Un programma che dovrebbero guardare gli adulti soppesando ogni parola, una iniziativa davvero lodevole che mette al centro il futuro della nostra società che si nasconde proprio tra i pensieri per niente scontati dei ragazzi intervistati. Basterebbe ascoltarli di più.

Programma: Questa è vita!

Canale: Tv2000

Motivazione: Per aver regalato ai telespettatori, grazie anche alla brillante conduzione di Arianna Ciampoli e Michele La Ginestra, una preziosa dose di speranza e ottimismo per il futuro attraverso le testimonianze di “persone normali che hanno fatto azioni eccezionali”, condividendo valori come l’amore per il prossimo, lo spirito di accoglienza e l’altruismo.

Programma: Abito da sposa cercasi

Canale: Real Time

Motivazione: Per aver evidenziato quanto la scelta dell’abito per il matrimonio sia per la sposa importante perché profondamente legata al significato che esso ha, dare una veste a un momento tanto importante qual è il suggellare un impegno d’amore per la vita. Enzo Miccio, con la sua esperienza, lo fa egregiamente riuscendo a coniugare ricerca del bello, dell’eleganza, del buon gusto, con tradizione e delicatezza nel gestire i gusti e le emozioni delle sue spose.

Programma: Vizi e Virtù – Conversazione con Francesco

Canale: Nove

Motivazione: Per aver reso uno scambio di idee con Papa Francesco un viaggio ai confini dell’arte e della spiritualità a cui chiunque può rapportarsi, a prescindere dalla propria fede o credo, stimolando profonde riflessioni. La conversazione sui Vizi e le Virtù con Francesco ha saputo legare a doppio filo storie vere, intimità degli ospiti coinvolti e pensieri degli uomini di fede in un’unica alchimia capace di mostrare il volto più bello dell’umanità.

CATEGORIA: INTRATTENIMENTO, CULTURA, INFORMAZIONE

Programma: Berry Bees

Canale: Rai Gulp

Motivazione: Per aver toccato, nell’episodio “Ladri di segreti”, l’importante tema della protezione dei dati personali e del pericolo dei social, invitando i giovanissimi a prestare molta attenzione nell’uso del web e comprendere che ciò che finisce in rete viene fermato difficilmente e solo con l’aiuto di figure esperte.

PREMIO ASSEGNATO DALLA POLIZIA POSTALE

Programma: Topo Gigio

Canale: Rai YoYo

Motivazione: Per aver dato una nuova “vita” ad un personaggio che appartiene alla nostra storia, mostrandolo sotto la nuova veste di curioso supereroe e dimostrando, così, che l’eroicità risiede nei piccoli gesti quotidiani, i quali, a poco a poco, possono cambiare la società, rendendola più gentile ed equilibrata.

Programma: Pablo

Canale: Rai YoYo

Motivazione: Per aver dato vita ad un esperimento coraggioso creando una serie di animazione che ha come protagonista un bambino con autismo e il suo mondo interiore che si concretizza attraverso un gruppo di simpatici animali, realizzando così un progetto di significativa “inclusività” e invitando i bambini a vedere nella diversità una ricchezza da scoprire.

Programma: Lo specchio di Lorenzo

Canale: Rai YoYo

Motivazione: Per aver accompagnato, in punta di piedi, il pubblico dei giovanissimi, e non solo, verso la consapevolezza dell’Autismo, attraverso un cortometraggio animato di immediata comprensione e di delicata poesia, realizzando sia un momento televisivo di qualità artistica sia un ulteriore passo verso una maggiore consapevolezza che la società “inclusiva” deve dimostrare nei confronti dei bisogni delle persone con autismo e delle loro famiglie.

Programma: Boing Challenge – Sfide in famiglia

Canale: Boing

Motivazione: Per aver mostrato a ogni puntata, attraverso le tre coppie formate da un genitore e un figlio in sfida, giochi semplici, replicabili anche a casa, e quiz elementari, curiosi e formativi; ma anche, tra figuracce, esultanze e simpatici sfottò, le amicizie che, in più di qualche circostanza, nascono tra i bambini; in un clima sereno e gioioso della competizione, merito anche del conduttore Tommaso Cassissa.

Programma: Il Tg dei ragazzi

Canale: TGCOM24

Motivazione: Per aver realizzato un format (e un’iniziativa) pregevole che, oltre ad offrire in tv un valido strumento di informazione per i minori dimostrando grande attenzione alle loro esigenze proponendo contenuti in linea con la loro età, ne stimola anche fattivamente la formazione culturale e creativa con l’esperienza fisica della redazione.

Programma: Alexa & Katie

Canale: Netflix

Motivazione: La serie ha una delicatezza e una profondità rare nel presentare sentimenti intimi, paure, il rapporto con un male che mette in discussione le priorità e i parametri di vita, la bellezza di un’amicizia vera, piena di attenzioni e rinunce, l’una per l’altra

Programma: I cavalieri di Castelcorvo

Canale: Disney Plus

Motivazione: Per aver dato vita ad una serie kids, la cui narrazione è in grado di conquistare sia per la parte fantasy sia per quella reale, un’avvincente avventura, basata sul giallo e sul mistery, capace di veicolare giusti valori, mai in modo moralistico, come il bullismo, l’amicizia, le etichette che segnano le persone, i rapporti con gli adulti, l’amore, l’importanza della memoria e il valore dei propri desideri che, spesso, possono essere usati per condurre verso strade sbagliate.

CATEGORIA: SPOT E CAMPAGNE DI COMUNICAZIONE

Campagna/Spot: #Tenderlyacademy – Chimica della tenerezza

Motivazione: Per aver saputo fondere originalità e spessore in una campagna che permette di riscoprire valori di rilievo come gentilezza, tenerezza, condivisione e inclusività, suggerendo, attraverso la comunicazione commerciale, una rieducazione alle emozioni e alla tutela dei più piccoli e delle loro esigenze.

Campagna/Spot: Al ritmo delle mele (FoodNetwork)

Motivazione: Per aver raccontato, con la passione e la competenza di Simone Rugiati, come ricerca e innovazione si sposino perfettamente con semplicità e cura, in un territorio, quello trentino, di amore alla tradizione e alla natura, di bellezza e genuinità custodite con sapienza e arte da famiglie che tramandano il mestiere e la terra di padre in figlio, per i quali la mela è sempre presente sulla tavola con ricette tipiche.

Campagna/Spot: Bosch – Vivi #LikeaBosch

Motivazione: Spot di impatto, divertente e ben fatto. Pubblicizzando l’efficacia dei prodotti Bosch, di qualità e innovazione tecnologica, offre uno spaccato di vita familiare, evidenziando come facilitano e semplificano la gestione e l’organizzazione quotidiana della casa e della famiglia, tra biberon da lavare, pavimenti da aspirare e cibo da conservare.

Campagna/Spot: Centro di Coordinamento Nazionale Pile e Accumulatori e Casa Surace – Schiva lo zoccolo

Motivazione: Per aver infuso alla perfezione, con la simpatia di Casa Surace, la comunicazione promozionale in una tipica scena familiare riuscendo a stimolare nel pubblico giovanile, principale destinatario dei messaggi educazionali proposti, una riflessione e un sorriso, ancora una volta grazie agli insegnamenti semplici e diretti della nonna.

Campagna/Spot: Conad – Natale 2020

Motivazione: Pochi secondi di spot pubblicitario incentrati sul senso di comunità e in grado di rappresentare il complicato e diverso Natale 2020 che tutti gli italiani hanno vissuto. Con un semplice gesto, frutto della sua spontaneità una piccola bambina indica l’esempio da seguire a tutti e regala felicità, senza dimenticare le elementari norme anti-covid da seguire.

Campagna/Spot: Spot Enel – campagna Enel One

Motivazione: Lo spot ha il pregio, non negando i grandi cambiamenti avvenuti in epoca covid, di ricordarci che però ci sono dei punti fermi e sono, oltre all’energia, un sorriso con cui affrontare le cose, un recupero delle relazioni, della vita familiare, del contatto con la natura, una dimensione più umana spesso dimenticata nella vita frenetica pre-pandemia.

Campagna/Spot: Esselunga – Diario di Un Lockdown

Motivazione: Per aver mostrato la vita reale anche in un momento di estrema difficoltà mettendo al centro la più grande ricchezza di ogni azienda: le persone. Al docu-real va il merito di ricordare quanto una famiglia sia rappresentata anche da uomini e donne che cooperano insieme per il bene comune compiendo, nel proprio impegno quotidiano, imprese davvero valorose

Campagna/Spot: FIJLKAM #DifendiamoIlFuturo

Motivazione: La campagna di comunicazione istituzionale a favore dello sport, e di alcune discipline in particolare, incentiva la pratica sportiva sin da piccoli, per formarsi e acquisire una forma mentis, per strutturarsi e crescere con basi solide, portando benefici sia al corpo che alla mente, aiutando a esprimere al meglio le potenzialità di ciascuno.

Campagna/Spot: Hero Light

Motivazione: Per aver esaltato i momenti più semplici di ogni giorno, come ad esempio la prima colazione, che ognuno può trascorrere con spensieratezza insieme agli affetti più cari, non dimenticando di sottolineare l’importanza di adottare e mantenere uno stile alimentare adeguato e moderato.

Campagna/Spot: Jeep – A Timeless Story

Motivazione: Per aver associato a uno spot di grande qualità tecnica l’importanza del valore della famiglia nella celebrazione di legami, memoria e tradizione. All’azienda va il merito di aver scelto una soluzione d’eleganza nel comunicare la storia dei propri prodotti stimolando al contempo un’imponente riflessione sul valore della memoria e sull’importanza della sua custodia di generazione in generazione.

Campagna/Spot: Renault – Gamma ibrida ed elettrica E-TECH

Motivazione: Spot in cui emergono i valori della famiglia, della passione per il proprio lavoro, del sacrificio fatto per amore e dell’importanza del sostegno dato a chi si vuole bene, trasmessi da una coppia al proprio figlio.

Campagna/Spot: WINDTRE – Treno

Motivazione: Per aver celebrato, con tanta dolcezza e tenerezza, il valore dell’amore e dei legami affettivi soprattutto in tarda età, attraverso un piccolo capolavoro di comunicazione in cui la semplicità narrativa ha evidenziato significati umani ed emotivi fondamentali.

CATEGORIA: CANALI YOUTUBE E INSTAGRAM

Canale: Cosa mangiamo oggi?

Social: YouTube

Motivazione: Per aver coinvolto, Giano e Francesca, – deliziosa coppia, simpatica, semplice e divertente – il pubblico nella loro più grande passione: girare l’Italia, e non solo, alla ricerca e scoperta di nuovi posti dove gustare prelibatezze. Seguirli nelle loro avventure è sempre un piacere.

Canale: Giorgio Tavazza

Social: YouTube

Motivazione: Per aver creato uno spazio in cui coinvolgere i giovani sui temi dell’economia digitale offrendo al contempo preziosi consigli per il miglioramento personale nel cammino verso il raggiungimento dei propri obiettivi. A Tavazza va il merito di indicare quanto con intelligenza, attenzione, impegno e dedizione si possa riuscire a utilizzare la rete anche per imparare a costruirsi un futuro con le proprie mani.

Canale: Il lato positivo

Social: YouTube

Motivazione: Per aver davvero messo in risalto, con toni sempre ottimisti e propositivi, il lato positivo di internet in generale e di youtube in particolare, cioè quello di documentarsi, cercare informazioni e apprendere cose nuove, imparando anche a difendersi dalle fake news.

Canale: Progetto Happiness

Social: YouTube

Motivazione: Per aver offerto alla società dell’apparire un nuovo modello positivo ricordando che la felicità va ricercata nelle piccole cose. A Progetto Happiness va il merito di infondere in ogni video un “distillato di felicità” operando con dolcezza, innovazione, positività e determinazione, il racconto delle storie di persone e personaggi che cambiano il mondo a piccoli passi.

Canale: Roberto Mercadini

Social: YouTube

Motivazione: Per aver utilizzato la popolare piattaforma di video come luogo di cultura e dibattito costruttivo offrendo spunti di riflessione su tematiche importanti come attualità, pedagogia, filosofia, educazione, sostenibilità con responsabilità, imparzialità e sottile ironia. A Mercadini va il merito di aver costruito sul web uno spazio sicuro dove confluiscono pacificamente la logica dello scambio, l’amore per la cultura e la coscienza sociale.

Canale: fattoincasadabenedetta

Social: Instagram

Motivazione: Per aver presentato, Benedetta Rossi, nel suo canale instagram, semplici e genuine ricette della tradizione, raccontatato aneddoti, svelato trucchetti e insieme pillole della sua vita privata, grazie alle quali si scopre il lato umano di una star del piccolo schermo e del web e si apprezza lo splendido rapporto con il marito Marco, con il suo cane e con i suoi famigliari.

Canale: lodocomello

Social: Instagram

Motivazione: Per aver parlato della maternità in maniera autoironica, semplice e diretta, con l’obiettivo di sdoganare i miti e le false credenze al riguardo, riuscendo in qualche modo ad avvicinarsi alle neomamme che hanno vissuto questa esperienza nel periodo della quarantena e a farle sentire meno inadeguate quando non riescono a seguire correttamente le indicazioni “da manuale”: della serie è bello essere mamme felicemente imperfette.

Canale: lorebranchetti

Social: Instagram

Motivazione: Per aver dato vita ad una pagina instagram, senza alcuna pretesa di essere un influencer, ma con la volontà di raccontare, nella quotidianità, nuove storie a quei “bambini” che, ieri, lo amavano come il folletto della Melevisione e che, oggi, essendo diventati giovani, trovano in quella pagina un mondo di ricordi, invitando a pensare che la vita, affrontata col sorriso, può essere una fiaba.

Canale: paolopalumbofinalmenteabili

Social: Instagram

Motivazione: Per la capacità di celebrare post dopo post un inno alla vita utilizzando la piattaforma social come specchio della realtà, una realtà non edulcorata ma fatta di lotta, sacrificio e speranza. Il canale Instagram di Paolo Palumbo offre ai follower un esempio positivo di come nella vita sia possibile accogliere con il sorriso anche le sfide più difficili senza dimenticare che nessuna difficoltà è più grande del valore stesso della vita.

Canale: valeriangione

Social: Instagram

Motivazione: Per aver creato una pagina instagram in cui la quotidianità diventa motivo di una sana ironia, fatta con educazione e in modo equilibrato, colpendo bonariamente l’esagerazione, toccando temi e sensazioni comuni, prendendosi in giro e spingendoci a sorridere di noi stessi, ma, all’occorrenza, sposando anche cause significative, sempre con una leggerezza che fa di lei una influencer meravigliosamente imperfetta.

Canale: tetrabondi

Social: Instagram

Motivazione: Per l’amore e la determinazione con cui si affronta il tema della disabilità e dei diritti. La storia di Sirio è un inno alla vita e ci dona la speranza in una società che sappia veramente includere e valorizzare le differenze.

Canale: viaggiapiccoli

Social: Instagram

Motivazione: Per aver creato un progetto, non solo creativo ma anche molto utile, dedicato ai viaggi di famiglia, in famiglia e con la famiglia, diventando punto di riferimento per tanti. Viaggiare per il benessere di genitori e figli, senza stress, con lo spirito di adattamento degli adulti verso i bambini e viceversa, consapevoli che “esiste sempre un viaggio giusto”: la filosofia del viaggio come filosofia di vita.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...