Al Singita Miracle Beach, “Balearic Sunset”, mercoledì 13 luglio dalle ore 19

Violini, sax, abiti e accessori fluo per l’evento più glamour della costa laziale con live performance e l’atmosfera delle estati delle Baleari

L’appuntamento è per mercoledì 13 luglio dalle ore 19 con i musicisti che direttamente da Ibiza sbarcano al Singita Miracle Beach di Fregene per il  “Balearic Sunset”: la notte più Glamour dell’estate della costa laziale.

Singita_BalearicSunset_130716

Da non perdere soprattutto per chi ama conoscere le mode, le tendenze e i gusti che detteranno legge sulle spiagge per tutto il 2016. Gli ingredienti sono quelli che solo i grandi eventi sanno mettere insieme.

A cominciare da tre musicisti come Micah al violino, Ruben Moran al Sax e Manuel Moore alla chitarra. Si prosegue con la musica elettronica di Geo From Hell e si farcisce il tutto con teli bianchi a pochi metri dal mare, le lanterne che illuminano la notte della Perla del Tirreno e gli straordinari circensi del Singita Nouveau Cirque che rendono magica l’animazione. Ci sono poi i numeri. Lo scorso anno arrivarono a Fregene per il “Balearic Sunset” 4mila giovani, fra romani e turisti, che ballarono tutta la notte sulle note delle live performance.

Singita05

Il dress code richiesto per i partecipanti alla serata di mercoledì 13 luglio è rigorosamente fluo. Abiti, cappellini, scarpe, accessori vari: quello che si preferisce. L’importante è che sia abbastanza fluo da illuminare ancora di più la notte del Singita Miracle Beach.

Gli artisti:

MICAH THE VIOLINIST

La passione per la musica arriva per Micah ancora prima di iniziare a parlare. Alla sola età di due anni inizia la sua relazione con il violino per poi frequentare più avanti la Suzuki Violin Studies a Tokio e più tardi la Zino Francescatti School of Music a Aix-en-Provence in Francia.

All’età di tredici anni Micah suona insieme a Liza Minelli durante il suo concerto alla Philadelphia Academy of Music. Poco dopo fu scelto dalla Philadelphia Youth Orchestra come primo violino, sotto la direzione di Anthony Primavera. Allo stesso tempo Micah comincia a lavorare presso Night Club cominciando a sperimentare la fusione tra il violino e la musica elettronica.

Dopo la laurea Micah continua ad arricchire le sue prestazioni studiando con vari musicisti tra cui Estelle Kerner e Xiao-Fu-Zhou. Inoltre Micah studia improvvisazione con Eric Nemever, autore del Jazz Improv Magazine. Nel frattempo continua a suonare nei migliori club degli Stati Uniti (Philly, New York, New Jersey, Boston, Chicago, Miami, L.A.)

Micah è il primo violinista al mondo ad essere resident esclusivo nel miglior club del 2007 e 2008: l’Amnesia di Ibiza. Inoltre è stato resident al Club B3 di Siviglia durante l’inverno del 2009 e 2010.

Micah ha collaborato con i migliori dj del mondo, incluso Mauro Picotto, Kurd Maverick, David Vendetta, Antonie Clamaran, Armin Van Buuren, Ron Carroll, Robbie Chia Rivera, Mastiksoul, King Britt e Laurent Wolf. Nelle sue performance, Micah copre una vasta gamma di generi musicali dal classico all’hip hop, dal jazz alla world music. Ha realizzato performance per ogni tipo di House music, includendo elettro, minimal, drum & bass, techno, vocal e gospel.

Micah è uno dei più conosciuti e rispettati violinisti al mondo. Ha realizzato performance in molti paesi del mondo, tra cui Stati Uniti, Spagna, Olanda, Francia, Italia, Germania, Londra/UK, Sudamerica, Albania, Syria, Qatar, Canada, Marocco, Ucraina, Belgio, Monaco, Romania, Tunisia e molti altri.

Micah possiede una capacità d’improvvisazione unica con ogni stile di musica. Suona da solo o accompagnato da altri musicisti, uno su tutti Ruben Moran.

 

RUBEN MORAN

Ruben Moran ha alle spalle un’intensa carriera come sassofonista, arrangiatore e produttore. Lusso e classe nello stesso piatto: musicista già all’età di 8 anni, Ruben ha già suonato in America, Africa e Europa nei più prestigiosi nightclub (Amnesia, Pacha, Space, Dreamers..) accompagnato da dj come Eric Morillo, Junior Sanchez, Tom Novy, Smoking Jo, Jamie Lewis, Silicone Soul, Paul Jackson, Danny rampling, Jhon Acquaviva, Dj Chus, Sebastian Gamboa, David Penn.

Con la sua etichetta di musica house (erotic music) ha già prodotto 6 compilation; inoltre insieme al dj e produttore Randy Garcia ha creato Magic Solutions, un’innovativa formazione che produce la propria house music.

La sua carriera è una costante ricerca di nuovi sound mescolati alla musica elettronica e al suo inseparabile Sax. Se poi combiniamo il suo stile inconfondibile e la sua tecnica, il live show è esplosivo e innovativo.

 

GEO FROM HELL

Geo From Hell incomincia la sua carriera legata al mondo del djing all’età di 14 anni. Viene influenzato musicalmente dal genere rock che ascoltava girando sullo skateboard. Si ispira ad artisti come: Daft Punk, Justice, Cerrone e Giorgio Moroder unendo il rock alla musica elettronica e raggiungendo il massimo della notorietà suonando al Tomorrowland nel 2011. Successivamente nel 2012 fonda la sua etichetta discografica la “Hell Records” con la quale realizza molti brani che lo portano a suonare in tutta Europa passando da Belgio, Olanda, Francia, Inghilterra, Spagna, Lussemburgo, Germania e Svizzera, fino ad arrivare in Egitto e in Canada. Nel 2014 partecipa al programma televisivo TOP DJ in onda su SKY UNO HD, posizionandosi al primo posto della classifica. La vincita del programma gli permette di firmare un contratto con Sony Music che lo rende ufficialmente un “Sony Artist”. La visibilità ottenuta durante lo show televisivo lo porta ad esibirsi nelle migliori dancefloor di tutta Italia. Durante il tour passa per location come il Muretto di Jesolo, il Cocoricò di Riccione dove è stato invitato da Benny Benassi. Caratteristiche come Il suo interesse per la moda, la sua attitudine street/rock unite alla sua grande presenza scenica in console hanno catturato l’attenzione del brand Puma che lo ha proclamato unico ambassador della musica elettronica in Europa. Durante la sua carriera da dj l’artista si é esibito per importanti maison d’alta moda come: Diane von Furstenberg, Stella MC Cartney, Derek Lam, Gaetano Navarre, Datch, Top Man e Gustavo Arango.

 

MANUEL MOORE

Chitarrista, deejay, produttore, cantante è uno dei pionieri nel mondo della fusione del suono della sua chitarra elettrica con la musica elettronica.

Nel 2009 è dj resident al Privilege di Ibiza, il club più grande del mondo, e nel suo tour mondiale ha presentato il suo show nelle sale più prestigiose del mondo attraverso 23 paesi, supportato da grandi artisti. Nel 2010 è il vincitore del noto premio deejay mag come miglior live spagnolo. Attualmente è artista residente sia come live che come dj allo SPace di Ibiza insieme a Pablo Kopanos con il duo South House Brothers.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...